/ Resistenze / Il 20 gennaio in orbita il terzo satellite Muos

Il 20 gennaio in orbita il terzo satellite Muos

Salvo ritardi il terzo satellite Muos verrà lanciato da Cape Canaveral il 20 gennaio.
Massimo Bonato on 11/01/2015 - 16:43 in Resistenze



“Il satellite sarà lanciato da Cape Canaveral, Florida, con la navicella spaziale United Launch Alliance Atlas V” dichiara Iris Bombelyn, vicepresidente di Lockheed Martin, società statunitense responsabile per la realizzazione del Muos (Mobile User Objective System). “Grazie al lancio del terzo satellite, sarà possibile accrescere la copertura della nostra rete di telecomunicazioni a tre quarti circa del pianeta”.

A renderlo noto è «Oggimedia». Il 20 gennaio verrà lanciato il terzo satelllite, che fa parte del sistema satellitare della Marina miilitare degli Stati Uniti, che ha installato a Niscemi (Caltasinetta) uno dei quattro punti a terra del sistema radar Muos.  Sistema costituito da quattro basi a terra – in Australia, negli Usa, in Virginia, nelle Hawaii e in Sicilia, a Niscemi – e quattro satelliti che saranno in grado di coordinare tutti i dispositivi bellici  statunitensi operativi, dai centri di comando ai droni, dai somemergibili alle unità di Marines disolocate sul territorio cacciabombardieri, missili e chi più ne ha più ne metta.

M.B.

Comments are disabled
Rate this article

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: