/ Ambiente / Fotografato per la prima volta il pica di Ili sulle montagne cinesi

Fotografato per la prima volta il pica di Ili sulle montagne cinesi

Scoperto solo nel 1983, del pica di Ili non si era riusciti ad avere neanche una foto, e sembrava sparito da oltre vent’anni.
Massimo Bonato on 28/03/2015 - 17:22 in Ambiente

pika_SAPO1Mentre andiamo sulla Luna e su Marte, decine di migliaia di specie marine rimangono sconosciute. Mentre si teme e si lotta per specie in via di estinzione, altre ne vengono scoperte.
È il caso del pica di Ili (Ochotona iliensis). Piccolo mammifero lagomorfo (la stessa specie a cui corrisponde la famiglia di lepri e conigli) scoperto per caso nel 1983. Vive nelle regioni nord-occidentali della Cina, nelle aree rocciose dei monti Tianshan, ad altezze non elevate (tra i 1500 e i 2500 metri). Lo vide per la prima volta Weidong Li, ricercatore presso l’Istituto di Ecologia e Geografia del Xinjiang, sperando di poterne catturare uno da studiare. Ma da allora sembrava essersene perdute le tracce. Fino a ora, dopo vent’anni Weidong Li è riuscito a coronare il sogno di poter fotografare questo animaletto dall’aspetto di orsacchiotto. Ci aveva già provato altre volte, come tra il 2002 e il 2003, quando con la sua équipe Weidong avevano perlustrato le montagne in una spedizione durata 37 giorni, ma senza risultati.
La fotografia è stata pubblicata dal «National Geographic».
Anche se poco si sa del pica di Ili, l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura lo elenca tra le specie in via di estinzione: di fatto, si crede ne esistano circa 2000 esemplari in tutto.
M.B.

2 (40%) 2 votes

Comments are disabled
Rate this article
2 (40%) 2 votes

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: