/ Salute / Dagli Huichol del Messico, tre consigli per una vita lunga e serena

Dagli Huichol del Messico, tre consigli per una vita lunga e serena

Massimo Bonato on 31/05/2015 - 18:18 in Salute

Gli Huichol sono una popolazione che vive in tribù sulle montagne della Sierra Madre in Messico, e sono anche l'ultima tribù del Nord America a mantenere le tradizioni precolombiane. Gli Huichol continuano a vivere come i loro antenati hanno fatto per migliaia di anni, in piccole capanne tra villaggi agricoli, attingendo all’ambiente naturale per soddisfare la maggior parte delle loro esigenze. Ancora oggi non ci sono strade che conducano alla tribù Huichol, e l'unico modo per raggiungerli è a piedi e in canoa.

Brant Secunda aveva 18 anni quando si mise in marcia, alla scoperta della tribù dopo aver fatto un sogno. Trovò l’uomo del sogno, Don José Matsuwa, uno sciamano molto rispettato. Venne da lui adottato come nipote, e trascorse con lui i successivi 12 anni in un tirocinio sciamanico. Secunda è l'unico statunitense (a parte suo figlio Nico), cresciuto da uno Huichol nella loro forma di sciamanesimo tradizionale. Da allora ha dedicato la sua vita allo sciamanesimo Huichol.

 

Anche se divide il suo tempo tra gli Huichol e la sua casa di Santa Cruz, in California, lavora per aiutare la tribù a preservare la cultura, la terra, la lingua e le usanze.

BrantSecundaSmoke-850x569Per Secunda lo sciamanesimo è anche un modo per compenetrare la natura e tutto il creato, e questo potere può essere sfruttato per la guarigione e la longevità. La parola sciamano deriva dalla tribù Tungus in Siberia e gli antropologi hanno iniziato a usare la parola sciamanesimo in riferimento alle pratiche spirituali delle culture indigene di tutto il mondo. Lo sciamanesimo può rappresentare un’antica tradizione di guarigione, ma per Secunda c'è molto di più: è un modo di vivere.

Gli Huichol sono conosciuti come un popolo di sciamani. Gran parte della popolazione pratica lo sciamanesimo per la guarigione e per mantenere l’equilibrio delle forze della natura che li circonda. Le loro vite sono profondamente radicate nel cerimoniale e nella tradizione. Gli Huichol sono fisicamente molto attivi, e superano facilmente i 100 anni di età. Lavorano i campi, trasportano pesanti carichi e compiono lunghi pellegrinaggi in montagna.

Qual è il loro segreto della longevità?

Di tutte le preziose lezioni di vita che Secunda ha imparato dagli Huichol, tre sono quelle che più facilmente si adattano alla vita di ciascuno, aiutandoci a vivere più a lungo e con maggiore vitalità:

  1. Lo humor Huicol: la risata è la migliore medicina.

Nella cultura Huichol, l'umorismo è fortemente incoraggiato. La vita in un villaggio Huichol è ricca di scherzi e risate dall'alba al tramonto. Al di là del divertimento e della leggerezza di una risata, gli Huichol sono convinti che il riso mantenga sano lo spirito.

Credono cioè che la vita non dovrebbe essere presa troppo sul serio; perché diversamente, la salute potrebbe deteriorarsi. Una convinzione sostenuta anche dalla scienza. I ricercatori dell'Università di Oxford hanno scoperto che con una risata vengono rilasciate nell’organismo endorfine che aumentano in modo significativo la soglia del dolore, oltre ad alleviare lo stress.

  1. La Fontana della Giovinezza: l'elisir segreto è la natura.

Gli Huichol trascorrono la maggior parte del loro tempo all'aperto: a lavorare nei campi, a camminare in pellegrinaggio fino ai luoghi sacri, a raccogliere il necessario per le cerimonie del villaggio, ma anche per cucinare e consumare i pasti.

Gli Huichol credono che la natura non stia solo nell’ambiente circostante ma anche dentro noi stessi. Passano gran parte della loro vita a curare l'ambiente circostante, sia fisicamente sia spiritualmente.

Cominciano ogni giorno al sorgere del sole rendendo grazie e chiedendo al Padre Cielo le benedizioni per il loro villaggio. Per tutto il giorno praticano la guarigione camminando, traendo energia benefica dai piedi in contatto con la Madre Terra. Al tramonto, chiedono allo Spirito Cervo di portare loro messaggi augurali, segni della natura.

Cantano e ballano per la pioggia, pregano per un raccolto abbondante, e compiono pellegrinaggi annuali in luoghi che ritengono in natura potenti, per offrire doni e dimostrare la loro gratitudine.

Certo, tutto questo tempo all'aria aperta alla loro salute non può che portare benefici. Gli studi hanno ripetutamente dimostrato che l'esposizione alle piante e all’ambiente esterno aumenta i livelli di globuli bianchi, aumenta l'immunità, e riduce il cortisolo, che è legato allo stress.

  1. Coscienza Superiore: il potere del sonno e dei sogni. 

Gli Huichol credono che l’uomo viva due vite, uno nello stato di veglia e l'altro nello stato di sogno. Entrambi sono di grande importanza nella loro cultura. I sogni sono considerati un riflesso del proprio benessere, e i brutti sogni sono trattati come una malattia al pari di un mal di testa o del mal di stomaco.

Credono che si possa chiedere di ricevere messaggi e guarire nei sogni, e quindi è per loro di grande importanza contare su un sonno adeguato. Non utilizzando energia elettrica si coricano al calar del sole, per levarsi all’alba. Questo permette di riposare la notte intera e ottimizza la quantità di tempo trascorso a sognare.

Gli Huichol sono noti per i loro dipinti e le opere di bordatura ottenuta da filati colorati, arte elaborata per la quale dicono di ricevere spesso ispirazione proprio dai sogni.

Il sonno di una interna notte si è dimostrato in modo naturale in grado di diminuire un'infiammazione, promuovere la riparazione delle cellule, ridurre lo stress e prevenire le malattie, cose che agli Huichol riescono benissimo, dormendo almeno otto ore ogni notte.

"Sono stato molto fortunato a trascorrere quasi mezzo secolo tra la gente Huichol, a imparare, ridere e a sognare insieme" dice Secunda. Anche suo “nonno” Matsuwa ha vissuto fino a 110 anni e fino a 108, saliva in montagna con il suo mais sulla schiena.

Tratto da un articolo di Kaia Roman su mindbodygreen

 

Comments are disabled
Rate this article

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: