/ Ambiente / Brasile. Gli indigeni Yanomani contaminati dal mercurio in Amazzonia

Brasile. Gli indigeni Yanomani contaminati dal mercurio in Amazzonia

Cercatori d’oro illegali che operano nel territorio Yanomani continuano a inquinare i fiumi su cui vive la popolazione indigena
Massimo Bonato on 31/03/2016 - 10:58 in Ambiente, Inquinamento

Cercatori d’oro illegali che operano nel territorio Yanomani continuano a inquinare i fiumi su cui vive la popolazione indigena

3_microbiome-yanomami

Indigeni Yanomani di 19 comunità che vivono nell’Amazzonia brasiliana presentano segni di contaminazione da mercurio. Lo dichiara la Ong Survival, secondo la quale nell’area lavorano diverse miniere d’oro illegali.

“Il 90% degli abitanti originari di queste comunità presentano gravi sintomi da avvelenamento per la presenza di mercurio nel proprio organismo” spiega Surival facendo riferimento a uno studio realizzato dalla fondazione Fiocruz, dalla Associazione Yanomani Hutukara, l’Istituto Socioambientale e la Associazione Yekuana, organismi impegnati nel monitoraggio e nella salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

“Sono i cercatori d’oro illegali che operano nel territorio yanomani a contaminare i fiumi degli indigeni con il mercurio che utilizzano durante il processo di estrazione. Il mercurio entra nella catena alimentare attraverso le acque dei fiumi di cui si servono gli Yanomani, così come dei pesci che costituiscono la parte fondamentale della loro dieta” aggiunge Survival.

maxresdefault (1)Gli Yanomani sono una popolazione relativamente isolata di circa 30mila persone, che vivono nelle regioni brasiliane dell’Amazonia, del nord Roraima in Brasile  e al sud del Venezuela.

Le attività minerarie illegali sono una piaga per le foreste e le popolazioni indigene del Sudamerica, poiché la loro presenza va di pari passo con la deforestazione. Ciò che avviene in Brasile accade in Perù agli indigeni Nahua, sottoposti all’avvelenamento da mercurio per le medesime ragioni.

Il mercurio è, secondo la Oms ─ Organizzazione mondiale per la Sanità ─ è uno dei dieci metalli più pericolosi per la salute, dal momento che la sua presenza nel sangue può gravemente ledere polmoni, reni e altri organi vitali.

935818725f565bd792679f0dd043cfaf

2 (40%) 1 vote

Comments are disabled
Rate this article
2 (40%) 1 vote

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: